Menu

Non possiamo più attendere bisogna Cambiare mentalità

Non possiamo più attendere bisogna Cambiare mentalità

La Crisi finisce o non finisce indica che il  vento spira in un'altra direzione. Quale altra? Una delle cento diverse a cui le imprese dovranno sottostare nel prossimo futuro. Nell'attesa di chiare indicazioni occorre riesaminare il nostro Modello di Business per renderlo malleabile e pronto alle nuove esigenze del Mercato.

Una approfondita analisi del modo in cui si lavora può indicare nuove opportunità che si traducono in vantaggi. In breve si debbono riesaminare l' Organizzazione, la Produzione, La Forza lavoro, il Marketing.

Il modello di gestione in atto nella propria azienda è stato già ottimizzato ed ai più conservatori, qualsiasi variazione appare inopportuna e a dir poco rischiosa. Che esista Rischio nella modifica di qualcosa che già funziona è innegabile, ma se il cambiamento risponde meglio alle esigenze della Clientela - anche futura - occorre cambiare.

Il rilancio dei consumi è collegato alle novità che vengono immesse sul mercato: prodotti vecchi significano stagnazione, prodotto nuovo genera impulso all'acquisto. Le aziende quindi debbono rinnovarsi non solo con l'inserimento di nuovi elementi e macchinari non più obsoleti, ma con un radicale cambiamento di mentalità.

Da un punto di vista organizzativo, lo studio per un cambiamento deve essere affidato ad un team di giovani Dirigenti/Quadri che operano sotto la protezione del CEO. Menti più agili, più adeguate a riconoscere quanto le nuove richieste  del Mercato possono essere soddisfatte dalla attuale organizzazione o se sono necessarie nuove dinamiche alla catena logistica della azienda. E' molto probabile che l'Organizzazione non abbia avuto più rinnovamenti dal tempo in cui è iniziata la crisi (2008) ed occorre un nuovo modello imperniato su deleghe di responsabilità e minor verticismo.

Perchè non riesaminare il Ciclo di produzione? Quanto è standardizzato per i prodotti attuali? Può essere reso meno vincolante? Si possono eliminare i rischi connessi all'incertezza della domanda nei tempi lunghi ad es. comprimendone i tempi?

E' tempo di infondere una iniezione di Fiducia ai Lavoratori. Fiducia che può manifestarsi nel dare maggiore libertà di pensiero creativo, di proposizioni,  maggiore responsabilità, che creano  attaccamento alla azienda, loyalty, in una parola maggiore Produttività. Naturalmente anche la forza lavoro deve rispondere positivamente, compenetrandosi nelle esigenze dell'azienda e formare un gruppo coeso con  la classe dirigente. Le politiche di avanzamento e gratificazione dovranno altresì essere adeguate al riconoscimento di una reale meritocrazia da parte della Impresa.

Questi aspetti permettono agilità all’azienda specialmente se i suoi sforzi vengono affiancati da una sistematica raccolta dati presso i consumatori finali. Un Panel degli utilizzatori  è una lente di ingrandimento focalizzata all’ esterno che indica cosa realmente succede sul Mercato a seguito dlle nostre azioni, nonchè le reazioni della Concorrenza.

Un impulso a respirare aria nuova viene anche offerto dalla Comunicazione. Diamo la sensazione di essere più vicini al Cliente mettendo a disposizione reali vantaggi e nello stesso tempo operiamo anche un rinnovamento nel modo di proporre i nostri prodotti in un ambiente interessante, con pubblicità meno banale e più costruttiva.

Torna in alto