Menu

Il Coinvolgimento della Forza Lavoro permette un Nuovo Marketing

Il Coinvolgimento della Forza Lavoro permette un Nuovo Marketing

Le imprese di minori dimensioni molto spesso non dispongono di un Ufficio Marketing. Questa funzione è insita nel Dna del Titolare che molto spesso ha fondato l'impresa, opera  nel campo e “sente” come tira il vento.

Senza dubbio nel passato, la particolare sensibilità di vari capitani d’industria ha supplito alla funzione strutturata del Marketing in quanto questi personaggi, oltre le proprie competenze tecnico commerciali, intuivano le reali esigenze del mercato: in una parola si orientavano ad una produzione di beni che veniva richiesta.

Le attitudini di vari Borghi (Fondatore della Ignis) non sono facili da riscontrare al giorno d’oggi in presenza di un mercato tumultuoso e spesso imprevedibile.Troppi beni, troppa offerta, mancanza di nuove idee che possano attirare. Esiste tuttavia la possibilità di seguire le orme di alcuni grandi cominciando a diffondere una cultura di Marketing tra tutti i dipendenti in modo da potenziare la spinta, l’innovazione, la capacità di conoscere maggiormente le esigenze del Cliente.

Come si può raggiungere questo obiettivo? Occorre promuovere un “animus al marketing” nell' ambito di tutti i reparti di una Azienda allo scopo di venire a conoscenza, tramite più fonti delle spinte della Clientela sia per migliorare le varie fasi della catena produttiva sia per  produrre nuovi beni. Non solo! Occorre altresì un nuovo tipo di Organizzazione che coinvolga maggiormente la Forza lavoro in tutti i processi aziendali in modo che crei un migliore feeling tra Dipendente e Azienda e tra Azienda e Dipendente: le nuove idee possono pervenire da qualsiasi persona addetta in quanto i miglioramenti coinvolgono tutte le fasi di approntamento del bene. Incentivi e partecipazione diretta fiancheggeranno l'azione dell' impresa.

Torna in alto