Menu

Qualità percepita: Lo Studio è valutato con le sensazioni del Cliente

Qualità percepita: Lo Studio è valutato con le sensazioni del Cliente

È oggettivamente difficile conoscere la Qualità percepita dai Clienti per le attività erogate dal proprio Studio professionale. Un Professionista NON è in grado di valutare se stesso. Il suo operare complessivo deve essere interpretato con la mentalità dei suoi (possibili) clienti. Pertanto deve analizzare la sua immagine  mediante alcune tecniche di Marketing  che vengono in aiuto per ottenere tali risultati.

Nel caso specifico occorre effettuare una Indagine di tipo qualitativo  su un campione di 30-50 Clienti e Non Clienti. L'Indagine può realizzata mediante un "colloquio clinico" da parte di un esperto o mediante un'indagine di tipo postale  su varie tematiche adatte a far emergere la Qualità dell' Offerta percepita.

La scelta di una delle due metodologie dipende molto dalla disponibilità degli intervistati a dare una risposta ai quesiti. In ogni caso il Responsabile dello Studio dovrà contattare personalmente  clienti chiedendo la possibilità che un incaricato esterno ed affidabile effettui una intervista assolutamente anonima allo scopo di mettere in luce i Punti Forti ed i Punti Deboli della propria organizzazione. Qualora potrà sembrare inopportuno far effettuare l'intervista da un intervistatore, si può optare per l'invio tramite posta di una scheda questionario in cui sono tracciate le principali tematiche su cui si vuole avere un riscontro, sempre dopo aver contattato il Cliente e aver richiesto l'autorizzazione. In questo caso si invierà con la scheda una busta con stampato l'indirizzo dello Studio a cui reinviare la scheda questionario mettendo in luce che le risposte saranno assolutamente  anonime.

Il contenuto della Scheda o i quesiti posti dall'esperto non riguardano la Competenza professionale perchè questa rappresenta un dato già "scontato". La Qualità dello Studio professionale viene caratterizzata dal complesso dei  Servizi offerti che  spesso influenzano il giudizio sul professionista. Sono principalmente valutazioni di aspetti psicologici che si generano durante il rapporto, sensazioni quali Empatia, Disponibilità, Coinvolgimento, Gestione, Comunicazione, Fiducia. 

Sulla base delle risposte ottenute è possibile determinare  un proprio posizionamento con gli occhi della Clientela. L'interpretazione dei dati pone in evidenza le aree che hanno bisogno di miglioramento e le zone in cui si eccelle. La ripetizione di questa iniziativa nel tempo, permette di conoscere sempre meglio se stessi ed il Mercato.

Torna in alto